Secondo Convegno in memoria di Paolo De Benedetti

presso il Polo Universitario e la Biblioteca Astense

nei giorni 1 e 2 Dicembre 2018.

              Paolo De Benedetti ritratto da Riccardo Mannelli su Repubblica

L’EDITORIA E LA NARRAZIONE SECONDO PAOLO DE BENEDETTI

Il secondo convegno nazionale in memoria del grande biblista astigiano scomparso nel 2016, è organizzato da: Cepros Asti Onlus, Qol, Sefer, Morcelliana e Biblia, in collaborazione con il Polo Universitario “Rita Levi- Montalcini”, la Fondazione Biblioteca Astense “Giorgio Faletti”, l’Israt, la Società di studi Astesi ed Ethica.  

Si svolgerà dalle ore 15.00 alle ore 19.00 di sabato 1 dicembre 2018 presso il Polo Universitario “Rita Levi-Montalcini” presieduto da Mario Sacco e dalle 09.00 alle 13.00 di domenica 2 dicembre presso la Fondazione Biblioteca Astense “Giorgio Faletti”, presieduta da Roberta Bellesini,  il secondo convegno dedicato al ricordo del biblista e teologo astigiano Paolo De Benedetti scomparso nel 2016 all’età di 89 anni.

«A differenza però della due giorni organizzata lo scorso anno – afferma la sorella Maria, presidente del Cepros Asti – Onlus –  che vide in quell’occasione ad Asti la fitta partecipazione degli amici di una vita di Paolo, con interventi appassionati intesi a delinearne il personale ricordo, il convegno proposto in questo secondo appuntamento,  vuole invece affrontare tre temi specifici, quanto fondamentali, della vita di mio fratello:

  • Il suo modo (e quello della nostra famiglia) di sentirsi ed essere astigiano;
  • Il suo articolato e fondamentale contributo al mondo dell’editoria (PdB, così come lo aveva soprannominato l’amico Umberto Eco, fu direttore editoriale delle case editrici Bompiani e Garzanti ndr);
  • Il suo essere stato, per un’intera vita, tra i maggiori divulgatori in Italia della cultura giudaica, di cui era docente presso gli Istituti teologici di Trento e Urbino».

Due giornate tanto intense, quanto interessanti, quindi, che vedranno alternarsi sul palco dei relatori, tra i più importanti esponenti e studiosi di questi tre mondi apparentemente distinti tra loro, ma che per De Benedetti sono sempre risultati del tutto complementari l’uno con l’altro.

Relatori del convegno di Sabato 1  Dicembre saranno:

Michela Bianchi, David Bidussa, Nicoletta Fasano, Piero Gelli, Silvia Giacomoni, Maria Luisa Giribaldi, Donatella Gnetti, Laura Novati, Brunetto Salvarani e Daniel Vogelmann.

Mentre prenderanno la parola Domenica 2 Dicembre:

Gianpaolo Anderlini, Piero Capelli, Roberto Gatti, Massimo Giuliani, Giovanni Menestrina, Ezio Claudio Pia, Tiziano Rossi, Bruno Segre e Alberto Somekh.

Patrocinato dall’UNEDI, dalla Diocesi di Asti e dal Comune di Asti, infine, per i partecipanti che ne faranno richiesta sarà possibile ottenere al termine del convegno l’attestato di partecipazione  utile ai fini del riconoscimento dei crediti formativi, rilasciato dall’Istituto per la Storia della Resistenza e della Società Contemporanea di Asti (Israt).

Ingresso libero.

Il programma completo e aggiornato è disponibile qui cliccando

su: programma convegno pdb asti 1-2 dicembre 2018 – definitivo

 con la locandina convegno pdb 2018

oppure in:

http://www.icozorz.it/allegati/newsbiblio/201833026118.pdf

www.bibliotecastense.it  –  www.uni-astiss.eu

_______________________________

NOTA BENE: RINGRAZIAMO IL COLLEGA GIORNALISTA ALEXANDER MACINANTE

PER LA PREZIOSA E QUOTIDIANA COLLABORAZIONE DA OTTIMO PROFESSIONISTA.