26.3.2019 – DIRITTO D’AUTORE.- Copyright, il Parlamento europeo approva la direttiva Ue. Cosa cambia ora. Il via libera dall’aula di Strasburgo all’accordo provvisorio raggiunto a febbraio soprattutto per quanto riguarda internet è passato con 348 sì, 274 no e 36 astenuti. Le nuove norme Ue sul copyright, che includono salvaguardie alla libertà di espressione, consentiranno a creatori ed editori di notizie di negoziare con i giganti del web; equo compenso in Rete. IN CODA Lorusso: «Il lavoro va sempre retribuito».  di ilsole24ore.com 

TESTO IN https://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2019-03-26/copyright-giorno-verita-gabriel-momento-cruciale-l-ue-121117.shtml?uuid=ABbsPzhB

Articolo correlato del Corriere della Sera inhttps://www.corriere.it/economia/leconomia/economia-circolare-mobilita-sostenibile-smart-city/notizie/europarlamento-approva-direttiva-ue-il-diritto-d-autore-rete-cbbe3bec-4fbd-11e9-9cdd-977ff5d346c8.shtml

 26.3,2019 – Copyright, via libera alla riforma Ue. Lorusso: «Il lavoro va sempre retribuito». Per il segretario Fnsi, «l’approvazione è una buona notizia. A dispetto di propaganda, prese di posizione ideologiche e pressioni dei gruppi di potere». Soddisfatta anche la Giunta Esecutiva che, all’unanimità, ribadisce inoltre la volontà «di partecipare con contributi, idee e proposte al tavolo di riforma dell’editoria convocato dal governo», coinvolgendo le associazioni escluse. di fnsi.it –

TESTO IN http://www.fnsi.it/copyright-via-libera-alla-riforma-ue-lorusso-il-lavoro-va-sempre-retribuito

 SI RINGRAZIA FRANCO ABRUZZO PER LA COLLABORAZIONE:

TESTO IN https://www.francoabruzzo.it/document.asp?DID=26199