Convegno nazionale sui

5 ANNI DAL RICONOSCIMENTO UNESCO DEI PAESAGGI VITIVINICOLI

DEL PIEMONTE DI LANGHE-ROERO E MONFERRATO

Venerdì 21 giugno 2019

Ecomuseo della Pietra da Cantoni | Cella Monte (AL) 

Intervengono il Presidente Regione Piemonte Alberto Cirio

e  Angela Maria Ferroni Segretariato Generale del Ministero dei Beni Culturali

ASTI, 16 Giugno 2019  – Il 22 giugno 2014, in occasione il 38° World Heritage Commitee Unesco riunito a Doha (Qatar) i Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato venivano dichiarati Patrimonio Mondiale dell’Umanità. A cinque anni dal prestigioso traguardo, l’Associazione per il Patrimonio dei Paesaggi Vitivinicoli di Langhe-Roero e Monferrato, ente gestore del sito Unesco, fa il punto sui tanti progetti realizzati in questi anni e sugli obiettivi futuri con il convegno nazionale che si svolgerà venerdì 21 giugno all’Ecomuseo della Pietra da Cantoni a Cella Monte (Al), nel cuore della core zone “Il Monferrato degli Infernot”. I lavori si apriranno alle 15,30 con i saluti delle autorità istituzionali: Maurizio Deevasis, Sindaco del di Cella Monte, Stefano Bisoffi Presidente Eco Museo della Pietra da Cantoni e Gianfranco Baldi Presidente della Provincia di Alessandria. Chiuderà la prima parte dei lavori l’onorevole Alberto Cirio, neo Governatore della Regione Piemonte.

A seguire, il presidente dell’Associazione Patrimonio Gianfranco Comaschi traccerà un bilancio delle principali attività svolte soffermandosi anche sui prossimi obiettivi di lavoro. Il direttore site manager Roberto Cerrato proporrà una sintesi del percorso di valorizzazione del sito avviato in questi anni, mentre Carola Giacometti (ufficio tecnico dell’Associazione Patrimonio) offrirà un focus sui progetti realizzati dal 2015 a oggi con il supporto della Legge 77/2006 a favore dei siti UNESCO. Particolarmente rilevante su questo tema sarà quindi l’intervento di Angela Maria Ferroni, Segretariato Generale del Ministero per i Beni e le Attività Culturali, responsabile dei progetti finanziati con legge 77/2006. L’alto dirigente del Ministero presenterà una panoramica del lavoro svolto a livello nazionale con questo fondamentale strumento normativo.

Il convegno rifletterà infine sulla valorizzazione della core zone “Il Monferrato degli Infernot” con Chiara Natta, direttore Ecomuseo della Pietra da Cantoni. Modererà i lavori Roberta Favrin, giornalista responsabile dell’Ufficio Stampa dell’Associazione Patrimonio. Al termine dei lavori verrà consegnato tutti i soci sostenitori presenti (Comuni, associazioni culturali, aziende) la monografia “Il Paesaggio del Vino di Langhe-Roero e Monferrato” realizzata dall’Associazione con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino. Seguirà un brindisi e l’aperitivo offerto dal Comune e dalla Pro loco di Cella Monte.

LEGGI IL PROGRAMMA_ Programma_convegno-_21giugno

 Roberta Favrin  ufficiostampa@paesaggivitivinicoli.it  335.6760221